Rucola

Caratteristiche: Pianta erbacea annuale conosciuta fin dai tempi antichi. Gli antichi romani attribuivano alla Rucola proprietà afrodisiache e ne consumavano anche i semi. Un tempo la Rucola era più apprezzata per virtù medicinali che per l’uso alimentare. La rucola cresce spontanea nell'Italia mediterranea, dal livello del mare e fino agli 800 metri d'altezza; il suo substrato prediletto è ben sciolto e sabbioso. Pare che la rucola stimoli l'appetito e favorisca la digestione.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 100
  • Acqua (g): 91
  • Proteine (g): 2.6
  • Lipidi(g): 0.3
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 3.9
  • Amido (g): 0
  • Zuccheri solubili (g): 3.9
  • Fibra totale (g): 0.9
  • Fibra solubile (g):
  • Fibra insolubile (g):
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 28
  • Energia (kJ): 116
  • Sodio (mg):
  • Potassio (mg): 468
  • Ferro (mg): 5.2
  • Calcio (mg): 309
  • Fosforo (mg): 41
  • Magnesio (mg):
  • Zinco (mg):
  • Rame (mg):
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg):
  • Riboflavina (mg):
  • Niacina (mg):
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 742
  • Vitamina C (mg): 110
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: maggio-agosto (Fonte: ASL)

Conservabilità: in frigorifero a 4°C

In cucina

Apprezzata fin da tempi antichi per il suo aroma speziato e piccante, la Rucola viene molto usata nelle insalate e nelle salse; arricchisce di sapore i tramezzini, le pizze, esalta alcuni formaggi molli e può anche essere cotta a vapore.

I nostri marchi