Broccoli

Caratteristiche: Cavolo broccolo (Brassica oleracea L. conv. botrytis (L.) Alef. var. cymosa Duch.): differisce di poco dal cavolfiore: l'infiorescenza è talora compatta, globosa o a pigna, biancastra o verdastra o violacea o rossastra, e talora è aperta o formata da fasci di germogli di varia lunghezza. Pare che sia i cavoli che i broccoli erano ben noti fin dai tempi antichi; il cavolo in particolare, era sacro per i Greci ed i Romani che lo utilizzavano per curare diverse malattie e addirittura lo consumavano crudo prima dei banchetti per consentire all’organismo di assorbire meglio l’alcool. Con il passare dei secoli, i cavoli e i broccoli si sono diffusi sempre di più e la loro presenza sulle mense è notevolmente aumentata proprio grazie alle loro innumerevoli qualità e per tantissimi anni sono stati considerati un cibo ideale nei periodi difficili. Il broccolo comprende molte varietà locali alcune delle quali precoci, come Ramoso verde calabrese, Bianco precoce, Broccolo di Verona, Primaticcio di Albano, e altre tardive, come il Pugliese, Tardivo di Albano, Nero di Napoli, ecc. Il broccolo viene coltivato come il cavolfiore. Inoltre, i broccoli sarebbero un eccellente rimedio contro le malattie polmonari: asma e problemi respiratori in genere. Già considerati il “top” degli antiossidanti, oggi possono anche vantare il primato di “salvapolmoni”.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 51
  • Acqua (g): 92
  • Proteine (g): 3
  • Lipidi(g): 0.4
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 3.1
  • Amido (g): 0
  • Zuccheri solubili (g): 3.1
  • Fibra totale (g): 3.1
  • Fibra solubile (g):
  • Fibra insolubile (g):
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 27
  • Energia (kJ): 113
  • Sodio (mg): 12
  • Potassio (mg): 340
  • Ferro (mg): 0.8
  • Calcio (mg): 28
  • Fosforo (mg): 66
  • Magnesio (mg):
  • Zinco (mg):
  • Rame (mg):
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg): 0.04
  • Riboflavina (mg): 0.12
  • Niacina (mg): 1.8
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 2
  • Vitamina C (mg): 54
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: novembre-marzo

Conservabilità: conservazione a temperature tra 0 e 5 °C

In cucina

si può consumare crudo pinzimonio, ma è valorizzato soprattutto dalla cottura al vapore, gratinata o saltata. Rientra in numerose preparazioni tipiche regionali.

I nostri marchi