Limoni

Caratteristiche

Il Limone (Citrus limon (L.) Burm.) è originario dell'India e dell'Indocina. L'albero del limone è alto fino a 6 metri. Le foglie sono alterne, rossastre da giovani e poi verde scuro sopra e più chiare sotto, generalmente ellittiche.

I fiori, dolcemente profumati, possono essere solitari o in coppie, all'ascella. In condizioni climatiche favorevoli sono prodotti praticamente tutto l'anno. Il bordo dei petali è violetto. I frutti sono ovali oppure oblunghi, con apici appuntiti: Normalmente la buccia è gialla, ma ci sono varietà variegate di verde o di bianco: ricca di olii essenziali, può essere più o meno sottile: la polpa è divisa in otto-dieci spicchi; generalmente è molto aspra e succosa: molte varietà sono prive di semi. Il limone è una specie rifiorente. I flussi principali di fioritura sono in primavera, con la produzione dei limoni invernali, e in settembre, da cui derivano i cosiddetti verdelli (che maturano nell'estate seguente). I limoni inoltre, sono degli ottimi alleati del sistema immunitario, infatti, essendo ricchi di vitamina C, proteggono dall’influenza e dal raffreddore. Viene definito anche, come uno degli alimenti “anticolesterolo per eccellenza”. Questi frutti sono citati anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia (Paradiso, Canto XVII, vv. 115-117), dove il Poeta fiorentino, associa ai limoni l’aspro e crudo sapore della sua satira.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 64
  • Acqua (g): 89.5
  • Proteine (g): 0.6
  • Lipidi(g): 0
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 2.3
  • Amido (g): 0
  • Zuccheri solubili (g): 2.3
  • Fibra totale (g): 1.9
  • Fibra solubile (g):
  • Fibra insolubile (g):
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 11
  • Energia (kJ): 46
  • Sodio (mg): 2
  • Potassio (mg): 140
  • Ferro (mg): 0.1
  • Calcio (mg): 14
  • Fosforo (mg): 11
  • Magnesio (mg):
  • Zinco (mg):
  • Rame (mg):
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg): 0.04
  • Riboflavina (mg): 0.01
  • Niacina (mg): 0.3
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 0
  • Vitamina C (mg): 50
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: Marzo-Aprile Giugno-Luglio

Conservabilità: temperatura ambiente

In cucina

Come tutti sanno, il limone in cucina viene largamente usato, sia sotto forma di succo, sia come condimento e va ad arricchire molti piatti; si abbina facilmente alla carne e al pesce e in molti casi viene usato anche in sostituzione dell’aceto. Ma non solo: è ottimo per realizzare delle marinate anche di carni scure o selvaggina anche perché ha la caratteristica di riuscire a togliere quel classico sapore di selvatico non a tutti gradito. Ha anche la proprietà di evitare che alcuni ortaggi e frutta anneriscano, una volta tagliati: ecco perché il succo di limone viene largamente utilizzato nelle macedonie di frutta. La sua scorza, molto aromatica, viene spesso inserita negli ingredienti per preparare molti dolci e pietanze salate, a patto che venga “grattata” solo la parte gialla e non quella bianca che risulta amara e poco gradevole. Infine la “classica” bevanda del sud d’Italia: il limoncello, un liquore originario della Campania, generalmente servito nei ristoranti a fine pasto, preparato con succo di limone, alcol e zucchero.

I nostri marchi